Patrizia

PATRIZIA VITA

bnb L’Ortigiana

 

Patrizia Vita aveva un bed and breakfast a Ussita, nel cuore del Parco nazionale dei Monti Sibillini. Un posto speciale. É arrivato il terremoto, e il bnb non esiste più. Ma Patrizia c’è ancora, eccome se c’è, ed è quello che più conta. “Non lasceremo mai sola questa terra – dice – non c’è un altro posto in cui vorremmo stare. Io qui mi sento a casa”. Ma “Non siamo né eroi né reduci. Qualcuno doveva rimanere”. Perché casa è veramente quel posto che ti porti dentro, e l’importante è che con te ci siano le persone giuste.

 

“Mi chiedono: La tua casa? Il tuo lavoro? E io rispondo che non ho più una casa e nemmeno un lavoro perché la mia casa era il mio lavoro, la casa dell’Ortigiana. Anche solo il nome racchiudeva tutto, orto e artigiana, quello che volevo fare, insieme all’accoglienza. Il 2016 stava andando molto bene. È passato un anno dal 24 agosto, troppe cose sono successe e quello che facevo prima è come un ricordo sbiadito. Troppo presto per pensare al futuro lontano, ora si vive all’ora. Devo imparare. Resilienza”.